Fighting with a Burda coat

9:25 AM

I’ve noticed that I’m a seamstress with a double personality. My wise side always tells me to sew muslins first, then cut the real fabric. My evil side says that muslins are a waste of time and I shouldn’t worry about anything…just cut your size and go for it! This time I chose to ignore my wise side (as I do most of the time) and embraced the kamikaze seamstress in me.

Sono una sarta dalla doppia personalità. La mia parte più giudiziosa mi dice sempre di fare le teline di prova dei modelli che voglio cucire, e poi di tagliare il tessuto finale. La mia parte più ribelle dice invece che le teline sono una perdita di tempo e che non mi dovrei preoccupare...taglia la tua misura e vai! Questa volta ho deciso di ignorare la parte giudiziosa di me (come sempre d'altronde) e di abbracciare la filosofia da kamikaze della mia parte ribelle.

 
That’s the whole story: this Burda coat was on my to-do list but I never got around to it. I already have some fitted, rather elegant coats in my closet and I really wanted to try a new, more loose-fitting shape. Then I found a whole bolt of checked wool for the bargain price of €20 for 5m (probably more old than vintage, it still had the original price in Italian lire on!) and I decided to give it a try. My evil side told me as usual to check the measurements, cut the size on my new wool and sew worry-free. My decent side said that if I really wanted to avoid making a muslin she couldn’t stop me but at least I should finish all raw edges properly with satin bias. That’s what I did. 

Ecco la storia completa: questo cappotto di Burda era nella mia to-do list da tempo ma non mi ero mai decisa a iniziarlo. Ho già alcuni cappotti aderenti ed eleganti nell'armadio e volevo provare a cucirmi qualcosa di nuovo, con una forma più morbida. Quando ho trovato una pezza di lana scontata a € 20 per 5 m (lana vecchia più che vintage - aveva ancora il cartellino con il prezzo in lire!) ho deciso di provarci. La mia parte malvagia mi ha detto come al solito di limitarmi a controllare le misure sul cartamodello, e di tagliare tranquillamente il tessuto di lana. La mia parte giudiziosa mi ha detto che se davvero avevo deciso di evitare la telina non poteva impedirmelo, ma perlomeno avrei dovuto bilanciare questa mia mancanza di zelo rifinendo tutte le cuciture interne con lo sbieco di saten. E' quello che ho fatto.


I’ve sewn this coat quickly, even if It was my first time finishing all edges with bias. Quite surprisingly, I found this process soothing and relaxing. All finished edges looked so nice, so smooth.
I needed about 3 m of fabric to cut all the pieces (all really huge). I tried the unfinished coat on several times noticing that it was very loose. But I decided to wait and see the finished coat before starting to cry.
Then I finished it. Version 1 had a very wide overlapping front like this:

Ho cucito questo cappotto rapidamente, anche se era la prima volta che cucivo lo sbieco su tutte le cuciture interne. Abbastanza sorprendentemente, ho trovato questo passaggio molto rilassante. Le cuciture chiuse nel satin erano così belle e lisce. Ho usato circa 3 m di tessuto per tagliare tutti i pezzi (che erano enormi). Ho provato il cappotto in lavorazione varie volte, e ho notato subito che era molto ampio. Ma ho deciso di aspettare di vedere il cappotto finito prima di iniziare a disperarmi.
L'ho finito. La prima versione aveva un fronte molto ampio come questo:


It looks nice on this picture, but on me it looked like I was wearing a blanket. I didn’t take pics of the first version and now I regret it.
I tried the first version on something like one billion times before deciding what to do. I had two options in mind: unpick all seams and reuse the pieces to sew something completely different (a fitted coat for example – again!) or make some changes to my first attempt. I decided that I liked this coat, after all. I liked its wide sleeves and egg shape. This was something different from everything I had worn before. So I chose to simply alter the front, reducing the overlap of about 12 cm on each side, and added hidden snaps. Version 2 was born!

In questa immagine è molto bello, ma su di me sembrava un'enorme coperta. Purtroppo non ho fatto foto della prima versione.  
Ho provato il cappotto un milione di volte prima di decidere cosa fare. Avevo in testa due opzioni: scucirlo completamente e riutilizzare i pezzi per cucire qualcosa di completamente diverso (ad esempio un cappotto attillato - ancora!) oppure fare qualche modifica al cappotto che avevo. Ho deciso alla fine che tutto sommato mi piaceva, con le sue maniche ampie e la forma a uovo. E' qualcosa di completamente diverso rispetto alle cose che metto normalmente. Così ho semplicemente cambiato la parte davanti, riducendo i due pannelli di circa 12 cm per parte, e aggiungendo dei bottoni invisibili.


I found these wonderful snaps at my local store. They look good even if I keep the coat open or half open. They costs about €4 each and I bought four of them. This means, I’ve spent proportionally more on buttons then on fabric!

Ho trovato questi bellissimi bottoni nel negozio dove mi rifornisco normalmente. A differenza dei normali bottoni invisibili, sono belli anche se il cappotto resta aperto. Costano circa 4 euro l'uno, ne ho presi quattro. Questo significa che in proporzione ho speso di più in bottoni che in tessuto!


What I learnt from this project: Make muslins. But, if you’re too lazy for muslins, get the best from what you've already sewn!

Cosa ho imparato da questo progetto: fare le teline è importante. Ma se si è troppo pigri per farle, basta ingegnarsi!


You Might Also Like

2 comments

  1. I really like it on you; what a fabulous color. And those snaps!
    Giuditta

    ReplyDelete
  2. wonderful fabrics. looks great. We have a great collection of African fabrics. Good quality at lowest price. For whole sell price Visit us hope you guys love them.
    Sequin Fabrics, Whole sell Sequin
    Meba Wo Abrokyere

    ReplyDelete

Like us on Facebook

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pinterest

Subscribe